20 Novembre Giornata Mondiale dei Diritti dei Bambini

Il 20 Novembre è la data in cui l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite adottò, nel 1989, la Convenzione ONU sui diritti dei bambini e oggi si celebra in tutto il mondo la Giornata dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza.

Nonostante ci sia un consenso generale sull’importanza dei diritti dei bambini purtroppo ancora oggi in tutto il mondo molti bambini e adolescenti sono vittime di violenze e abusi, emarginati e vivono in condizioni di grave trascuratezza.

Questa giornata deve servire a ricordare a tutti che molti bambini nel mondo non possono giocare, cantare, leggere e studiare, che forse molti bambini non saranno mai degli adulti equilibrati o altri moriranno anche prima di diventare degli adulti.

L’Unicef ci ricorda che, anche nella giornata di oggi, nessuno potrà impedire che muoiano 15 mila bambini sotto i 5 anni, o che, a causa di una violenza, ogni 5 minuti muoia una bambina o una ragazza, e ogni 7 muoia un bambino o un ragazzo.

La mortalità neonatale resta ancora molto alta sopratutto in alcune aree del mondo dove le percentuali sono:

39 % Asia meridionale

38 % Africa subsahariana

24% India

Ci sono poi i matrimoni precoci che sono ancora una realtà troppo viva e difficile da sradicare in certe culture del mondo dove un quarto delle bambine sono costrette a sposarsi prima di aver compiuto la maggiore età per non parlare delle mutilazioni genitali femminili subite da 63 milioni di ragazze e bambine.

Questi sono tutti dati che dovrebbero far pensare quanta strada c’è ancora da fare per garantire un futuro alle nuove generazioni che sia dignitoso e che non ci siano più episodi nel mondo di infanzia negata come quelli che ancora oggi si leggono sui giornali o si sentono nei Tg.

 

Autore: MothersMilk

Mamma e Naturopata dedita alla ricerca del benessere e del mantenimento dello statao di salute grazie ai rimedi naturali e a una sana alimentazione sono diplomata in Perito Aziendale nel 2000. Nel 2008 conseguo anche il diploma in Scienze Naturopatiche ad indirizzo Psicosomatico. Continuo a studiare Floriterapia , Aromaterapia, Fitoterapia, Cristalloterapia, Riflessologia, Medicina Cinese, Alimentazione Naturale e discipline come Meditazione, Reiki per il riequilibrio emozionale ed energetico. Ho conseguito ll’attestato in Fitoterapia funzionale riequilibrio metabolico, drenaggio e detossificazione. Sto approfondendo la metodologia dello studio parentale e della scienza della formazione come assistente all’infanzia e in corso di studio per conseguire il diploma magistrale in Nutrizione e Dietetica. Scrittrice e Articolista, e co-autrice di 2 ebook in vendita su Amazon, “Il Trattamento energetico vibrazionale” e “La Sacerdotessa di Bastet – gli insegnamenti segreti”

Condividi questo Articolo!

Lascia un Commento!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *